Storia dello Yoga

Lo Yoga è antico, ma la nascita non è oggettivamente databile. Studiosi e archeologi sostengono tesi spesso contraddittorie. Diversi studi indicano l’India come possibile luogo di provenienza, in particolare la valle del fiume Indo. Alcuni reperti archeologici daterebbero lo Yoga già al terzo millennio a.c. Citazioni sullo Yoga si trovano negli scritti vedici “Upaniṣad”, antichi circa duemilacinquecento anni. Più recente, il testo con i riferimenti più espliciti, è lo “Yoga Sutra Patanjali” Anche su questo c’è grande incertezza sulla datazione che va dal 200 a.c. al 300 d.c. Non ci dilungheremo oltre, esistono migliaia di testi e studi per chi vuole approfondire l’argomento.

Lo Yoga, nei secoli, ha saputo adattarsi ai cambiamenti, a varie epoche ed etnie, dapprima in India, poi in tutto il continente Asiatico e oggi anche in occidente. I messaggi che porta con sé, toccano una parte profonda della natura umana, coinvolgendo sia il sentire che il pensare, riuscendo in qualche modo a trascendere anche le differenze culturali e Religiose.

SU