Il karate e i bambini

Il karate può essere praticato a qualunque età e quindi anche dai bambini, naturalmente l’approccio nell’insegnamento è molto diverso a seconda dell’età del praticante che ha diritto a ricevere un trattamento adeguato ed efficace.
Per iscriversi ai corsi è necessario avere l’età di minima di 6 anni e qui, a parte la voglia di praticare karate, finiscono le caratteristiche necessarie.
I bambini sono un bene prezioso ed hanno quindi diritto ad un insegnamento che permetta loro, non solo di imparare questa splendida arte marziale, ma anche di crescere facendolo, divertirsi, giocare imparando e imparare giocando in un ambiente che li faccia sentire bene e che faccia loro bene.

La carta dei diritti dei ragazzi allo sport del 1992 dalla Commissione Tempo Libero dell’O.N.U dice che i bambini/ragazzi hanno:

1.Diritto di praticare attività motoria
2.Diritto di giocare e divertirsi
3.Diritto di praticare sport in un ambiente sicuro e sano
4.Diritto di essere allenato da personale adatto a quella fascia di età e qualificato
5.Diritto di essere trattato con rispetto
6.Diritto del giusto riposo
7.Diritto del controllo della salute
8.Diritto di competere con giovani di pari capacità
9.Diritto di pari opportunità
10.Diritto di non essere sempre un campione

Abbiamo fatto nostri questi punti.

SU